Pubblicato in: beauty, home

Stampe Vegetali per l’estate

Il colore dell’estate 2018? Niente rossi o blu, niente color-block. Siamo sinceri, da un po’ ce lo aspettavamo- complici le collezzioni primaverili che hanno anticipato il trend, il vero protagonista dell’estate sarà il verde… più o meno.003-2 Perchè a fare da protagonista non è tanto il colore, ma la sua declinazione nella fantasia vegetale. Fiori e foglie e erba faranno (e fanno già) da padroni, che sia su sfondo nero o bianco – il veg style si sta imponendo sempre di più, e non solo su vestiti (come quello sfoggiato per le strade di Cannes da Valeria Golino solo qualche giorno fa) e altri capi di abbilgiamento, ma anche nelle nostre case.

Stationery, cuscini, poltrone, carta da parati… poco importa. Le foglie fanno da padrone  quest’anno. E anche sulle nostre tavole, con deliziose stoviglie con disegni degni di un manuale do botanica, e sulla nostra toeletta… perche la confezioni di Gucci Bloom e Gucci Bloom- Acqua di Fiori sono così belle che DEVONO essere messe in mostra!

IMG_20180514_190517

Annunci
Pubblicato in: Senza categoria

Il trucco c’è… ma non si vede!

495

No, non stiamo parlando di illusionismo, tranquilli. Ma, come avrete capito dalla foto, parliamo di una delle tendenze delle passerelle degli ultimi anni: il make-up effetto nude-look.

Non tutti (pochi, a dirla tutta) sono così fortunati da avere una pelle perfetta, pronta per uscire, con la semplice detersione (e la conseguente idratazione. La crema serve, a tutte le età!), ecco perciò che entra in scena il make-up, che ci aiuta a correggere imperfezioni e apparire acqua e sapone senza, tuttavia, esserlo davvero (anche se una buona beauty-routine aiuta, e molto- ne parleremo in un altro articolo).

La base di partenza del make-up nude è il fondotinta, da scegliere in base al proprio incarnato, dello stesso tono della nostra pelle o uno in più al massimo (della serie, se siete come me, bianchi come un lenzuolo, è inutile che andite a prendere un fondotinta arancione, perchè lo capiranno pure i muri che siete truccati! 1f604 ), da applicare su una base: primer se il fondotinta è in polvere, o una buona crema idratantante se invece è liquido – la scelta migliore per molti make-up artists in fatto di nude-look.

Il fondotinta va applicato poco per volta, dal centro del viso verso l’esterno, con pennello o spugnette (niente dita, please). E una volta finito? Si passa all’illuminante, rigorosamente in polvere, da stendere su zigomi e fronte (attenti a non esagerare, però, altrimenti si rischia l’effetto “strobe” o quello pelle lucida…). E se si vuole aggiungere un tocco in più… un velo di rossetto rosa, o color carne (ma magari anche solo un filo di burrocacao, perchè no?) e un mano leggera, leggera di ombretto, rigorosamente preso da una palette nude!